Stefano Graziani

Stefano Graziani vive e lavora a Trieste. Ha studiato architettura allo IUAV di Venezia e insegna presso la Naba di Milano e il master in fotografia IUAV/fff di Venezia. Collabora con diverse riviste e case editrici ed è co-fondatore delle riviste San Rocco e Genda.

Ha pubblicato: Nature Morte, Fictions and Excerpts (Galleria Mazzoli 2016), Fruits and Fireworks, a+mbookstore 2016, Salto grande estasi (Skinnerbooox 2016), Caraibi (con Matteo Campagnoli, Humboldt Books, 2015), It seemed as Though the Mist Itself Had Screamed (Galleria Mazzoli, 2014), Conversazioni notturne (Quodlibet 2014), Memory Talks, (a+m bookstore, 2012), Under the Volcano and other stories (Galleria Mazzoli, 2009), L’isola (Galleria Mazzoli, 2009), Taxonomies, (a+mbookstore, Milano 2006).

Collabora con diversi studi di architettura, Office KGDVS, Christ&Gantenbein, Piovene Fabi, 51N4E. Ha curato Jeff Wall, Gestus. Scritti sull’arte e la fotografia (Quodlibet, Macerata 2013). Ha esposto in Italia e all’estero e i suoi lavori fanno parte di collezioni private e pubbliche (Maxxi di Roma, CCA Montreal, Iccd Roma, Fondazione fotografia, Modena).

reshuffle